Dopo i risultati favorevoli della sperimentazione su un singolo tratto, il Comune di Bolzano e la Provincia autonoma altoatesina rilanciano la proposta di abbassare il limite di velocità sull’autostrada del Brennero per ridurre l’inquinamento dovuto ai veicoli in transito: “Abbiamo l’obbligo di agire per tutelare la salute dei cittadini”

Abbassare il limite di velocità sull'autostrada a soli 100 km/h in corrispondenza dell'attraversamento cittadino per ridurre l'inquinamento dovuto alle autovetture. È la proposta rilanciata dal Comune di Bolzano e dalla Provincia autonoma altoatesina per il tratto della A22 che attraversa il capoluogo. L'idea era sta avanzata già da tempo ma ora la proposta al governo si è concretizzata a seguito dei primi risultati del progetto pilota BrennerLec, condotto sull’A22 nel tratto fra il casello di Egna/Ora e il confine fra Alto Adige e Trentino. Abbassando il limite di velocità a 100 chilometri orari, infatti, si è accertato una netta riduzione delle emissioni di ossidi di azoto. In base ai rilevamenti, la riduzione della velocità media di 15 km/h ha prodotto un calo del 10% della concentrazione media di No2. Questo consente di stimare che viaggiando a 100 km/h invece che a 130 km/h, le emissioni di ossidi di azoto potrebbero mediamente scendere del 25%.

"Si tratta di una proposta che avevamo già avanzato ed ora che ci sono delle ulteriori conferme scientifiche alla validità di questa idea, la rilanceremo. Noi non abbiamo la competenza di modificare i limiti di velocità ma chiederemo all’A22 di farsi portavoce di questa richiesta al ministero" ha spiegato il sindaco Renzo Caramaschi. "Non si tratta solo di rispettare le direttive Ue e le norme ambientali, in primo luogo abbiamo l’obbligo di agire per tutelare la salute dei cittadini", ha confermato anche l’assessore provinciale all’ambiente Richard Theiner. Si tratta ovviamente anche di sensibilizzare l'opinione pubblica al tema e per questo è partita anche la campagna informativa "Alza il piede dal gas! Per un’aria migliore" che, tramite manifesti e spot radiofonici rivolti a coloro che utilizzano l’A22 per raggiungere l’Alto Adige, invita gli automobilisti a moderare la velocità per rispettare l'ambiente.

Risultati immagini per autostrada a22