Sono morto oggi. Ti sei stancato di me e..............

Papà sono morto oggi, volevo fartelo sapere, eravamo in esubero in canile, quindi oggi è toccato a me. Sono quello nella busta nera, penso la terza, perchè prima di me hanno preso Niky e Lola, ha detto la signorina “Piccolo mi dispiace” ma il tuo papà non ha capito!

Avevo un collarino sporco, me l’ha tolto e mi ha dato una carezza, era triste anche lei, io in realtà pensavo di fare la visita, poi mi davi sempre il biscottino quando mi portavi tu…invece niente biscotto! Volevo chiederti una cosa, ma se non avessi mangiato la ciabatta, mi avresti tenuto con te e mammina?


Sappi che a me piaceva perché era la tua, mordicchiarla era bello e poi non avevo neanche un gioco, potevi comprarmelo! Sai, Lola l’hanno portata perché abbaiava, ma era una fifona, non voleva stare sola neanche qui, potevano farla entrare in casa un pochino poverina!

Nicky invece era proprio monello, non dava retta mai, non si sedeva e non dava la zampa, il suo papà l’ha portato qui e ha preso un altro, speriamo bene o finisce nel sacco nero anche lui! Certo poteva anche portarlo a scuola per cuccioli, ci sono certe belle signorine che insegnano tante cose, io solo a guardare dalla grata avevo imparato a dare la zampa.

Papi se solo tu avessi avuto pazienza, non sai che bella vita avremo avuto, ti sarei stato sempre vicino, sarei cresciuto e le ciabatte non l’avrei mangiate più! Adesso non vedo bene, non sento più nulla, brucia un pochino…..ciao papà volevo salutarti, io ho avuto solo te!

Dedicato a tutti i cani che nascono per colpa dell’uomo che non sterilizza, nei nostri canili non vengono soppressi per esubero ma accade una cosa peggiore, vivono, si vivono per anni rinchiusi in box senza cure adeguate e senza mai avere una carezza, muoiono soffrendo perché nessuno si accorge di loro, li ritrovano morti e amen, la colpa è solo nostra!


Nessun testo alternativo automatico disponibile