Per partecipare c’è tempo fino al 6 dicembre (per gli 81 medici) e 9 dicembre (per agenti e atleti). Possono farsi avanti solo coloro che hanno prestato servizio come vollntari nell’Esercito, nell’Aeronautica o nella Marina Milaitare: un passo indietro rispetto rispetto all’ultimo bando quando, oltre ai Vdp1 o Vfp4, hanno potuto farsi avanti – seppure in percentualie ridotta – anche i non provenienti dalle Forze Armate.
Tra gli altri requisiti: età tra i 18 e i 26-29 anni, diploma di scuola secondaria di primo grado (ex licenza media), idoneità fisica, psichica e attitudinale, conoscenza dell’inglese.

Dopo un lungo letargo, d’improvviso sono tornati dei concorsi interessanti; in particolare la Polizia di Stato ha avviato la ricerca di 654 agenti, 81 medici e 30 atleti (vedi bandi). È prevedibile, com’è sempre accaduto, che di domande ne arriveranno tante perché, in una situazione in cui i posti non si trovano proprio dietro l’angolo, quella degli allievo agenti è un’opportunità che può comunque risolvere il problema dello stipendio.


CONCORSI PER 765 POSTI NELLA POLIZIA DI STATO DOMANDE ENTRO IL 6 E 9 DICEMBRE